Ragazzo Guinea picchiato da coetanei

Offese razziste, poi calci e pugni. Lo sdegno su facebook

BRINDISI

(ANSA) - BRINDISI, 11 SET - Un 17enne originario della Guinea sarebbe stato aggredito, a quanto riferito da alcuni testimoni, con calci e pugni da alcuni coetanei a Francavilla Fontana (Brindisi). L'episodio è stato raccontato su facebook, poi commentato da esponenti politici locali che hanno espresso sdegno nei confronti degli aggressori e solidarietà alla vittima. Secondo quanto ricostruito, i fatti si sono verificati domenica sera. Il ragazzino avrebbe raggiunto in bici un gruppetto di giovani italiani e avrebbe salutato una ragazza.

Gli sarebbero state rivolte prima offese razziste, poi sarebbe stato picchiato. Un cittadino che ha assistito ai fatti avrebbe messo in fuga gli aggressori.