Video attentato, botto e scudi su Maduro

Nelle immagini di Russia Today lo smarrimento del presidente

ROMA

(ANSA) - ROMA, 5 AGO - Si sente un botto, la telecamera trema, il discorso si interrompe, suona una sirena. Quattro secondi di sospensione fatti di sguardi al cielo e occhi interrogativi. E' allora che sul palco dell'avenida Bolivar a Caracas, attorno al presidente del Venezuela Nicolas Maduro stoppato sulla parola "necesidamos", corrono uno dopo l'altro quattro uomini della sua guardia. Hanno dei pannelli neri in mano (sembrano giubbotti antiproiettili aperti) e li usano come scudo per nascondere alla vista il successore di Chavez diventato all'improvviso bersaglio di droni killer. E' il "momento esatto" dell'attentato a cui è sfuggito Maduro e della "rapida reazione" della guardia presidenziale come è stato postato da Russia Today nella versione spagnola, e ritwittato dal capo dello Stato. Un video che contava circa 160 mila visualizzazioni, sette ore dopo la pubblicazione. Dopo la prima esplosione si vede il presidente, in completo scuro, cravatta rossa e fascia del Paese sulla giacca, guardarsi intorno senza capire.