BOLZANO

Norma Hair Studio, professionisti di bellezza

Norma Hair Studio non è un salone per capelli, rappresenta una vera e propria istituzione, che dal 1966 ha pettinato e tagliato i capelli a migliaia di bolzanini e bolzanine, reinventandone il look con genialità e fantasia senza pari, al punto che le 6 finestre affacciate su piazza Erbe sono diventate in poco tempo il simbolo di respiro internazionale di un luogo mitico, una fucina di arte, inventiva, novità e rielaborazione del concetto stesso di bellezza. 

Artefice di tanta creatività era l’indimenticabile Norma Basso. Oggi è il figlio Mauro Basso, tra gli hair stylist più noti e apprezzati d’Italia, a portare avanti il salone e lo fa con quella che da 52 anni è l’impronta caratteristica di famiglia: perfezione stilistica, ricerca continua e grande creatività. Ingredienti che fanno di Norma Hair Studio il punto di riferimento ideale per chi si vuole distinguere, per chi cerca quel tocco in più, quel dettaglio che fa la differenza.

Mauro Basso è un vero demiurgo di stile. Mauro non è un parrucchiere, è un artista. In quanto tale, per lui lavoro e vita si fondono in un concetto unico, la cui essenza è la ricerca continua della novità. “Come non c’è una persona uguale all’altra, così non esiste un taglio di capelli uguale a un altro – spiega –. Il mio percorso professionale da hair stylist è iniziato con mia madre Norma, musa ispiratrice e limite da superare. A 21 anni mi portò a Parigi per assisterla ad un evento: lì ho assaporato per la prima volta la mia vocazione. Vedere personaggi come Llongueras e Vidal Sassoon coordinare stylist, modelle, coreografi e musica mi ha reso improvvisamente consapevole di ciò che successivamente volevo creare: uno stile e una filosofia concettuale unici, da sentire profondamente miei”.

Trasferitosi a Londra negli anni Ottanta, Mauro studia due anni alla scuola di Vidal Sassoon e conosce Simon Ellis che ne influenza profondamente il pensiero e lo stile. Rientrato a Bolzano lavora a fianco della madre Norma per 22 anni, consolidando le sue conoscenze e sviluppando la sua idea artistica e professionale, quella che oggi si respira varcando la porta del civico 37 di piazza Erbe. Qui nasce la magia. Da Glamour, a Vanity Fair a Vogue, anche le maggiori testate di settore si interessano alle sue creazioni e alla sua filosofia.

Sempre al passo con le ultime novità e aggiornati sulle più recenti tecniche di taglio e colorazione, Mauro Basso e il suo team di professionisti giovani e motivati realizzano tagli originali, acconciature, colorazioni, tinte nelle nuance più attuali, senza ammoniaca e con ingredienti testati per la massima tollerabilità. Veri professionisti di bellezza, riescono a interpretare alla perfezione ogni richiesta della clientela. “Nel nostro salone – racconta Mauro – le persone trovano un consigliere di moda, capace di interpretare l’aspettativa della donna o dell’uomo che ha davanti. Nostro compito è dare forma alle emozioni, ai desideri e agli stati d'animo delle persone. I capelli inviano molti messaggi non verbali sulla nostra personalità, sul desiderio di seguire le mode oppure di essere anticonvenzionali e fuori dagli schemi. Prima di decidere il taglio o il colore, quindi, cerchiamo di conoscere chi abbiamo di fronte. Il rapporto che si instaura con il cliente è molto profondo, per questo la nostra clientela è tutta fissa”.

Un altro aspetto a cui Norma Hair Studio presta particolare attenzione è la qualità dei prodotti, con un occhio di riguardo all’ecosostenibilità. “Alcuni dei miei collaboratori sono formatori esclusivi in Italia di prodotti extra-luxury internazionali, io stesso sono stato direttore artistico di uno dei prodotti di un marchio importante. Non solo ci teniamo costantemente aggiornati, ma offriamo anche formazione a professionisti del settore”. Dalle sfilate di moda a Miss Italia, passando per importanti premi e riconoscimenti internazionali, non stupisce che Norma Hair Studio sia da anni in pianta stabile tra i 5 migliori hair studio d’Italia. “Il nostro obiettivo – conclude Mauro – è sempre l’eccellenza, il motore che ci muove è la passione”.