Il collutorio vanifica effetto anti-ipertensivo dello sport

(ANSA) - ROMA, 4 SET - Fare sport riduce la pressione del sangue. Ma questo effetto può essere annullato da una azione quotidiana di igiene orale: sciacquarsi la bocca con un collutorio antibatterico. I ricercatori dell'Università di Plymouth, insieme a quelli del Center of Genomic Regulation di Barcellona hanno dimostrato così l'importanza dei batteri orali nella salute cardiovascolare. Ed è per questo che loro suggeriscono ai medici di prestare attenzione alla bocca quando raccomandano ai loro pazienti di fare attività fisica per ridurre l'ipertensione. Nello studio, ventitré adulti sani sono stati invitati a correre su un tapis roulant per un totale di 30 minuti. Poi è stato chiesto loro di sciacquarsi la bocca con un collutorio antibatterico (con la clorexidina allo 0,2%) o con un placebo di acqua aromatizzata alla menta.    Lo studio ha scoperto che quando i partecipanti sciacquavano la bocca con il placebo, la riduzione media della pressione arteriosa sistolica era di -5,2 mmHg a un'ora dopo l'esercizio.    Tuttavia, quando i partecipanti avevano sciacquato con il collutorio antibatterico, la pressione arteriosa sistolica media è stata di -2,0 mmHg nello stesso momento. Questi risultati hanno mostrato come l'effetto di abbassamento della pressione sanguigna è diminuito di oltre il 60% durante la prima ora di recupero e completamente annullato due ore dopo l'esercizio quando i partecipanti usavano il collutorio antibatterico. "Alcune specie di batteri nella bocca possono usare nitrati e convertirli in nitriti, una molecola molto importante che può migliorare la produzione di ossido nitrico nel corpo - spiega Raul Bescos, docente di dietetica e fisiologia all'Università di Plymouth - Quando viene ingerito il nitrito nella saliva, parte di questa molecola viene rapidamente assorbita nella circolazione e ridotta in ossido nitrico, che aiuta a mantenere un allargamento dei vasi sanguigni che porta ad un abbassamento prolungato della pressione sanguigna dopo l'esercizio". (ANSA).