Polmonite:Rezza (Iss),non c'è epidemia fuori da area colpita

(ANSA) - ROMA, 12 SET - "Non c'è al momento un'epidemia di legionella o di polmonite da legionella al di fuori del'area colpita, che è quella circoscritta del bresciano". Ad affermarlo è il direttore del Dipartimento malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Gianni Rezza, rilevando come "il focolaio epidemico è solo nella zona del bresciano e gli altri casi rilevati in altre aree del Paese non sono legati a quelli del focolaio epidemico, a meno che i soggetti ammalatisi non si siano recati nella zona colpita". "I casi di legionella o polmonite da legionella verificatisi in altre zone - spiega Rezza - sono casi locali e indipendenti e si sarebbero probabilmente verificati ugualmente". Infatti, precisa, "casi di legionella si verificano ogni anno in tutta Italia, così come casi di polmonite da legionella. Non si tratta cioè di malattie rarissime". Inoltre, ha concluso, "credo ci sia anche un effetto mediatico, così come accadde un paio di anni a seguito dei casi di meningite in Toscana, poi segnalati in aumento anche in altre zone". (ANSA).