Cinque regionali cercano il main draw 

Oggi gli incontri decisivi per l’accesso al tabellone principale 

di Daniele Magagnin

CORNAIANO . Seconda giornata della 21esima edizione del “Trofeo Cassa di Risparmio”, torneo Itf Futures con in palio 25.000 dollari più hospitality e 35 punti Atp. Presso il Tc Rungg, su sei campi, si sono svolti gli incontri del secondo turno delle qualificazioni e ha avuto luogo il sorteggio del tabellone principale, che partirà oggi, dopo le finali delle qualificazioni. Tra gli accoppiamenti più interessanti spunta quello tra la testa di serie numero 1, l’argentino Hernan Casanova (Atp 272), eliminato al primo turno nel torneo di Bolzano, dove ha vinto il doppio con l’ecuadoriano Gonzalo Escobar, e Riccardo Balzerani, il 19enne talento italiano attualmente numero 615 nel ranking mondiale. La testa di serie numero 2, il 30enne brasiliano Joao Souza, fresco vincitore nel capoluogo, tre anni fa numero 69 Atp, ora 365, si trova di fronte il connazionale Bruno Sant‘Anna (481). L’unico altoatesino a partire direttamente nel tabellone principale è il 21enne bolzanino Alexander Weis (884), opposto ad un avversario proveniente dalle qualificazioni, come l’olandese Jelle Sels (n. 3, 367), l’italiano Pietro Rondoni (n. 6, 400) e l’argentino Jan Pablo Ficovic (n. 7, 406). Il brasiliano Daniel Dutra Da Silva (n. 4, 380) incontra Giovanni Fonio (636), il germanico Elmar Ejupovic (396) si trova di fronte Marco Bortolotti (519) e il francese Fabien Reboul (n. 8, 416) sfida la wild card azzurra Enrico Dalla Valle (744). Spiccano nel turno inaugurale del main draw anche le sfide tra il brasiliano Jose Pereira (515) e l’argentino Gonzalo Villanueva (628), tra l’italiano Andrea Guerrieri (824) wild card e il verdeoro Joa Pedro Sorgi (602) e ancora tra Franceco Forti (wild card) e Davide Galoppini, giustiziere a Bolzano nel primo turno del favorito Casanova e la sfida tra l’olandese Gijs Brouwer (461) e il brasiliano Thiago Seybooth Wild (468).

Nelle qualificazioni di ieri sono scesi in campo i tre vincitori nel primo turno e i sei che hanno beneficiato del bye. Debutto vincente per il 16nne Jannick Sinner, impostosi in tre set 6:3 4:6 6:0 in un’ora e 51’ al coetaneo del Tc Rungg Sebastian Brzesinski (wid card), reduce dalla vittoriosa maratona contro Paolo Bompieri. In un’altra sfida tutta altoatesina, Joy Vigani in poco meno di due ore riesce a spuntarla contro Jacon Nicolussi con un doppio 6:4. Dura 17’ l’incontro di Pietro Orlando Fellin, costretto al ritiro sul 3:1 contro Guido Marson. Esce di scena Jonas Greif, piegato con un doppio 1:6 da Mattia Frinzi. Avanzano Moritz Trocker, impostosi a Mattia Bernardi 6:4 6:0 e Horst Rieder, grazie al 7:6(4) 6:4 a spese di Manuel Mazza. Ultimo, in ordine di tempo, a scendere in campo Georg Winkler (1168), numero 8 delle qualificazioni, costretto alla resa da Luca Narcisi 2:6 6(3):7. Gli altri risultati delle qualificazioni: Gabriele Maria Noce-Wilson Leite (n. 1, 711 Atp) 6:4 6:2, Giacomo Dambrosi- Federico Lucini 6:4 0:6 6:2, Nicolò Turchetti (713)-Mattia Bellucci 6:3 6:3, Gianluca Acquaroli (n. 12, 1851)-Alessio Giannuzzi 7:5 6:4, Lorenzo Frigerio (n. 3, 838)-Massimo Brambati 6:2 7:5, Corrado Summaria (n. 4, 901)-Christian Felline 6: 6:1, ) Nicola Vidal-Florian Fallert (n. 5, Germania, 1069) 6:4 6:2, Tommaso Roggero-Federico Iannacone (n. 6, 1121) 6:3 3:6 6:1, Luca Tomasetto (n.10, 1487)- Davide Tortora 6:3 6:2. Oggi gli incontri decisivi delle qualificazioni: Gabriele Maria Noce-Giacomo Dambrosi, Nicolò Turchetti (713)-Gianluca Acquaroli (n. 12, 1851), Lorenzo Frigerio (n. 3, 838)-Mattia Frinzi (n. 15, 1913), Corrado Summaria (n. 4, 901)-Horst Rieder (n. 14, 1885), Nicola Vidal-Joy Vigani (n. 9, 1376), Tommaso Roggero-Moritz Trocker (n. 11, 1575), Jannik Sinner (n. 7, 1164)-Luca Tomasetto (n.10, 1487), Luca Narcisi-Guido Marson (n. 13, 1851).