nuoto

Detti vince e convince a Merano sui 400 stile

Paltrinieri si consola con i 400 misti – Letrari prima sui 200 misti

 MERANO Sono scesi in acqua nella seconda giornata del Cool Swim Meeting di Merano  finalmente le due stelle della manifestazione vale a dire Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. Si sono dati battaglia sui 400 stile libero con il compagno di allenamento a Ostia, il ceco Jan Micka, e hanno offerto al pubblico a bordo vasca uno spettacolo in piscina. Ha vinto – come da pronostico – Detti nella sua gara preferita imponendosi con un convincente tempo di 3.47,93 a cinque settimane dai mondiali di Budapest. “Volevo nuotare 3.47 o 3.48 dunque sono contento, anche perché ci siamo allenati duramente anche venerdì pomeriggio. Ho fatto un po’ più fatica del previsto di fiato, però ci sta. Merano è un ottimo test”, ha detto il recordman italiano su questa distanza oltre a essere il campione europeo in carica e vincitore della medaglia di bronzo ai giochi olimpici di Rio. Secondo posto per Micka (3.54,06) davanti a Paltrinieri (3.55,34) il qualche comunque è soddisfatto della sua prestazione. “È un 400, dunque faccio un po’ più di fatica, sono i tempi che nuoto quando sono in carico. Per ora va bene cosi”.  Paltrinieri si è rifatto sui 400 misti vinti in rimonta in 4.29,07 davanti a Lorenzo Glessi (4.31,16) che aveva condotto la gara dall’inizio.
 Detti oggi ha gareggiato anche sui 100 farfalla, gara inusuale per lui, si è difeso comunque molto bene arrivando quarto in 56,28 in una gara incerta fino alla fine e vinta da Mattia Zuin (55,67) davanti al pluricampione austriaco  Heiko Gigler (56,07) e Lorenzo Glessi (56,17). Domenica, nell’ultima giornata del meeting meranese Paltrinieri e Detti saranno In acqua per i 200 stile libero prima del clou finale, i 1500 stile libero in programma verso le ore 13. La settimana altoatesina per i due campioni del nuoto si concluderà nel pomeriggio di domenica all’ippodromo di Maia Bassa, dove i due sono attesi ad assistere a due corse, intitolate a loro nome.
Ha chiuso con un’altra vittoria, a dire del tutto inaspettata, Laura Letrari il Cool Meeting vincendo i 200 misti con un tempo davvero eccellente. In 2.14,82 ha fatto suo il duello con la giovane Ilaria Cusinato (2.15,14), la campionessa italiana in carica. “Non mi apsettavo mai un tempo del genere. Non volevo nuotare al massimo, ma poi ci ho provato a vincere. Non volevo mollare a dorso, poi quando eravamo insieme dopo la rana ho capito che potevo vincere”, ha detto la Letrari a fine gara. Con il Team Italia (insieme a Lorenzo Glessi, Ilaria Cusinato e Andrea Vergani) la Letrari ha conquistato il primo posto anche nella 4 x 50 mista versione mixed in 1.50,90. Ora la concentrazione è rivolta al Sette Colli di settimana prossima a Roma, dove sono in palio gli ultimi pass mondiali.   
Doppietta per l’austriaco Heiko Gigler sui 100 stile libero (51,10) e 100 rana (1.04,77) nel giorno del suo ventunesimo compleanno. La filippina Jasmine Alkhaldi non ha avuto rivali sui 400 stile libero (4.29,04) così come Lorenzo Glessi sui 200 misti (2.05,68). Ilaria Cusinato dopo la sconfitta sui 200 misti si è rifatta con le vittorie sui 200 farfalla  (2.14,82) e 400 misti (4.48,26). Tempi che hanno soddisfatto anche il suo allenatore Stefano Morini  a bordo vasca. I 200 farfalla in campo maschile sono andati a Jan Micka della Repubblica Ceca) in 2.04,42.
 Infine vittorie altoatesine sui 100 stile libero femminili (Arianna Letrari della Bolzano Nuoto in 58,79), sui 100 rana femminili (Viviane Graif dello SC Meran in 1.14,45) e sui 200 dorso per Sonja Profaizer (SC Meran) in 2.27,32 e il promettente Patrick Delladio della Bolzano Nuoto in 2.11,01. Nell’ultima gara della seconda giornata altra vittoria per la staffetta del Team Italia nella 4 x 50 stile libero mixed. Andrea Vergani, Erika Petrosino, Ilaria Cusinato e Mattia Zuin il quartetto che in 1.39,65 ha conquistato il primo posto. Domenica a partire dalle ore 8.45 l’ultimo atto del Cool Meeting 2017 con la terza giornata e il clou finale sui 1500 stile libero.
Domenica, 18 giugno, ore 8.45:
200 stile libero – 100 dorso – 200 rana – 4 x 50 mista
Intervallo di 45 minuti
4 x 50 m stile libero - 800 stile libero F -  1500 stile libero M