HOCKEY EBEL

Marco Insam torna a Bolzano

Dopo una stagione trascorsa in Finlandia, Marco Insam torna a casa. Con lui, dal Porin Ässät, dovrebbe arrivare anche Matti Kuparinen

BOLZANO. Marco Insam is back. Cresciuto nelle giovanili del Milano e dopo alcune esperienze all'estero - nel 2006 in SMHL con i Notre Dame Hounds, dal 2008 al 2010 invece in Ontario Hockey League tra le fila dei Niagara IceDogs -, Marco Insam è approdato a Bolzano nel 2010, restandovi fino al 2017. 

Negli anni, con i colori biancorossi, vince uno Scudetto, una Supercoppa Italiana e la EBEL nel 2014. Con i Foxes Insam ha fatto registrare 385 presenze e rientra nella “top ten” dei dieci giocatori con più partite giocate nella storia dell’HCB.

L’anno scorso l’attaccante ha fatto il grande e meritato salto in Finlandia, con il Porin Ässät: dopo aver superato brillantemente il try-out è stato confermato per il resto della stagione e in 66 partite ha messo a segno 21 punti (9 goal e 12 assist). Dopo una positiva stagione in Liiga, Insam ha sperato in una riconferma, ma il Porin Ässät ha deciso di ringiovanire la squadra e di partire con un nuovo ciclo, riducendo il budget. Poi sono arrivate le voci dalla Germania di vari interessamenti, quindi la scelta del giocatore di tornare nel “suo” Palaonda.

Sul ghiaccio di via Galvani, accanto a lui, Marco Insam troverà quasi sicuramente un compagno di squadra nella sua avventura finlandese. Si tratta di Matti Kuparinen, il quale è di fatto ad un passo dai Foxes.