«Sono soddisfatto della concretezza» 

Coach Burattini analizza la vittoria: «In campo non c’è stata grande qualità, ma quello che contava era vincere il match»

BOLZANO. L'AVS Mosca Bruno inizia col piede giusto la seconda parte del campionato battendo tra le mura amiche l'Acqua Fonteviva Massa con un secco 3-0 frutto di un triplo 25-23.

Coach Andrea Burattini, immaginiamo sia soddisfatto.

Al di là del gioco espresso era fondamentale portare a casa i tre punti. Loro erano dietro di noi in classifica di un solo punto e vincere questo scontro diretto era importante per respirare. Tutto è ancora aperto, però questo successo ci dà una grossa mano. Abbiamo agganciato in classifica Catania, siamo a due punti da Castellana Grotte, che affronteramo domenica nella prossima partita e dunque abbiamo la possibilità di raggiungerla o superarla. Contro Massa dovevamo vincere e ci siamo riusciti.

Cosa le è piaciuto di più della prestazione offerta dalla sua squadra?

Che siamo riusciti a essere concreti. In campo non c'è stata tanta qualità di gioco, ma potevamo immaginarlo, vista l'importanza della partita. Le due squadre sono state abbastanza contratte, sembrava che in campo ci fosse un'apparente calma, invece c'era molta tensione.

Per la sesta volta di fila siete andati a punti, anche se la sconfitta al tie-break contro la Pag Taviano nell'ultima giornata della regular season aveva lasciato un po' di amaro in bocca per come è arrivata.

Sì, è stato un peccato perdere quella partita perché ora avremmo potuto avere due punti in più, ma questa è la realtà. Dobbiamo andare avanti e pensare a migliorare la nostra classifica. Stiamo continuando a fare punti, questa è la sesta volta di fila, ed è sicuramente positivo. Oggi (ieri, ndr) abbiamo vinto 3-0, un risultato importante e chiudere in tre set vuol dire che abbiamo fatto bene.

Contro Castellana andrà in scena un'altra partita molto delicata.

Sarà un'altra sfida importante e dovremo cercare di essere concreti anche in questa occasione. Possiamo ancora migliorare, ma prima di tutto sarà fondamentale trovare serenità e tranquillità. E i tre punti conquistati contro Massa ci aiutano in questo senso. (m.i.)