Motociclismo

Spaventosa caduta per Baldassarri: "Praticamente come nuovo"

Dopo il terribile capitombolo di Assen, il pilota rassicura tutti sui social

ASSEN (OLANDA). Pochi minuti dopo la "spettacolare" caduta di Francesco Bagnaia dello Sky Racing Team, ad Aspen seguono momenti di paura perché un altro pilota italiano, il ventenne Lorenzo Baldassarri, scivola via disarcionato a 200 km/h dalla sua Kalex. L'impatto è violentissimo e Baldassarri resta fermo a terra: sventolano le bandiere rosse e le qualifiche di Moto2 sono subito sospese.

Grande preoccupazione per le terribili modalità dell'incidente ma poi la notizia direttamente dal profilo Twitter della MotoGP fa tirare un sospiro di sollievo: «Lorenzo è cosciente e ha parlato con un soccorritore, trasportato in ambulanza nel centro medico del circuito di Assen. Baldassarri è stato poi trasportato in ospedale per una tac di controllo a condizioni annunciate stabili».



«Praticamente come nuovo». È il post di Lorenzo Baldassarri sul suo profilo twitter con una foto che lo ritrae in ospedale dove fa una linguaccia e abbozza un sorriso. Baldassarri è nato a San Severino Marche il 6 novembre 1996. Compagno di squadra di Luca Marini con la Kalex Forward Racing, l11 settembre 2016, in occasione del Gran Premio di San Marino, Baldassarri ottiene la sua prima vittoria nel Motomondiale riportando un italiano sul gradino più alto del podio nella classe di mezzo, 4 anni dopo il successo in Moto2 di Andrea Iannone.