HOCKEY

Un infortunio ferma Blunden, a Bolzano arriva Riley Brace

L'HC Bolzano torna sul mercato e mette momentaneamente sotto contratto l'attaccante Riley Brace, che arriva nel capoluogo dal Milano Rossoblù

BOLZANO. Per sopperire all'assenza di Mike Blunden, la società biancorossa ha deciso di mettere momentaneamente sotto contratto l’ala canadese Riley Brace, che nella prima parte di stagione ha militato in Danimarca, con gli Herning Blue Fox, e in Alps Hockey League, tra le fila del Milano Rossoblu. 

Il 26enne di stecca sinistra (180 cm x 82 kg) inizia la sua carriera macinando punti su punti in Ontario Hockey League, con prestazioni che nel 2013 gli valgono un contratto in AHL, con i Worcester Sharks. Per tre stagioni viaggia tra il secondo campionato nordamericano e la ECHL, vestendo le maglie di Iowa Wild, Chicago Wolves, San Francisco Bulls, Ontario Reigns e Wheeling Nailers. Nel 2016 sbarca in Europa, dove gioca 12 partite con i Ravensburg Towerstars, in DEL2, e la restante parte di stagione in AlpsHL con il Cortina, dove viene confermato anche per il campionato successivo. Con gli ampezzani Brace mette a segno la bellezza di 132 punti in 69 partite (51 goal e 81 assist), laureandosi top scorer della Alps Hockey League 2017/18. Quest’anno, come detto, l’esperienza in Danimarca (4 punti in 7 partite) e a Milano (3 goal e 11 assist in 9 presenze): Brace adesso è pronto per la sua prima avventura in EBEL e farà il suo esordio già venerdì, al Palaonda, contro l’EC Panaceo VSV.