Maxi sequestro di hashish: trovati 67 kg in una Fiat Idea

Nella serata del 6 dicembre una pattuglia della Polstrada di Vipiteno, nell’area di servizio Trens Ovest in A22, procedeva al controllo di una Fiat Idea, condotta da un cittadino italiano di anni 43. L’uomo veniva accompagnato presso il Commissariato di Bressanone in quanto all’atto del controllo manifestava un ingiustificato nervosismo: la perquisizione effettuata con l’ausilio di personale della Squadra mobile di Bolzano, permetteva il rinvenimento e sequestro di circa 67 kg di hashish. Lo stupefacente era occultato parte nel bagagliaio posteriore nel vano predisposto per la ruota di scorta, mentre altri involucri erano stati abilmente occultati in un apposito vano ricavato artigianalmente sotto i sedili anteriori.

Video

locale

Task force contro le nuove droghe

A Laives vengono analizzati tutti i tipi di stupefacenti sequestrati dalle forze dell’ordine in tutta la regione Il maresciallo Luciano Osler: «Ogni settimana vengono messi sul mercato più di due nuovi tipi di sostanze sintetiche dagli effetti devastanti» (video DLife)

locale

"Il profumo" del Liceo Rainerum trionfa alla "Movie Night" del Festival Studentesco

Dopo la vittoria del bozzetto per il manifesto della 49ma edizione del Festival Studentesco, il Liceo Scientifico delle scienze applicate Rainerum si è aggiudicato anche la Movie Night, la prima vera serata di competizioni. Lo ha fatto con il cortometraggio “Il Profumo”, realizzato dagli studenti Davide Nettis, Giacomo Chiocchetti e Marco Rosa, e che racconta la storia di due innamorati in una grande città, e tratta la tematica dell’amore in tutte le sue sfaccettature, anche quelle più complesse.

locale

Calcio, frasi sessiste del telecronista: "Uno schifo vedere un arbitro donna"

E' successo durante l'incontro di calcio di Eccellenza campana tra  Agropoli - Sant’Agnello. Il telecronista Sergio Vessicchio alla vista di una donna come assistente ha commentato: “Chiederei alla regia di inquadrare l’assistente donna, che è una cosa inguardabile. È uno schifo vedere le donne che vengono a fare gli arbitri in un campionato dove le squadre spendono migliaia di euro, una barzelletta della federazione”.