il servizio

Nonni vigili, «sentinelle» di sicurezza: festa di fine anno a Bolzano

Sono 139 e presidiano 110 attraversamenti pedonali. Targa per i 10 anni di servizio a Marco Flora, Paolo Semidoppio e Lorenzo Seppi



BOLZANO. Al tradizionale incontro di fine anno scolastico con i nonni vigili di Bolzano hanno portato il ringraziamento della città gli assessori comunali alla mobilità Stefano Fattor e alla scuola Johanna Ramoser. Nell'occasione, sono state consegnate a tre nonni vigili, le targhe di riconoscimento per i dieci anni di servizio svolto: si tratta di Marco Flora, Paolo Semidoppio e Lorenzo Seppi.

Il servizio dei nonni vigili contribuisce da oltre 25 anni alla sicurezza dei percorsi casa-scuola degli scolari, nell'ambito di un progetto avviato dal Comune di Bolzano per il reinserimento di persone anziane in attività socialmente utili.

Contando sulla presenza dei Nonni Vigili agli attraversamenti pedonali e in specifici percorsi di accompagnamento, i bambini possono infatti recarsi quotidianamente a scuola in sicurezza sia a piedi che in bicicletta, con effetti positivi per quanto riguarda la riduzione del traffico motorizzato e la qualità dei percorsi casa-scuola.

Inoltre, il servizio offre l'occasione a persone anziane di impegnarsi in un'attività socialmente utile ed a contatto con i bambini, con risvolti positivi per entrambi. Attualmente, a Bolzano, sono in servizio 139 nonni vigili, 23 dei quali donne. I nonni vigili sono presenti presso 110 attraversamenti pedonali e incroci nei pressi di tutte le venti scuole elementari, a servizio di 4.784 alunni della scuola primaria. Sono, inoltre, attivi nove servizi di accompagnamento "Pedibus" e due servizi di accompagnamento con autobus. 













Altre notizie

Attualità