Palestre, mense, aule: lavori per 1,5 milioni nelle scuole 

Quattro manutenzioni straordinarie. Coinvolte la materna Peter Pan e le scuole Luther King, Stolz e Schweitzer Grande impegno del Comune anche per rinnovare gli arredi: in pochi mesi un investimento di oltre 300 mila euro

di Davide Pasquali

Bolzano. Mantenere 65 edifici in piena efficienza non è semplice, ancora meno quando a frequentarli sono per nove mesi bimbi e ragazzi. il comune però, con gli assessorati a scuola e lavori pubblici, ogni estate si rimbocca le maniche e ci dà dentro. l’ha fatto anche nel 2019. spendendo - fra manutenzioni, ampliamenti e nuovi arredi - una cifra piuttosto consistente: 1,85 milioni di euro. un altro pianeta, rispetto a troppe altre realtà a livello nazionale.

Cantieri

L'assessore comunale ai Lavori Pubblici e vice sindaco Luis Walcher ieri ha illustrato gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria realizzati nel periodo estivo nelle materne (185.960 euro), elementari (248.882) e medie (240.823), per una spesa complessiva di 675.665 euro per piccole e grandi opere. Dal rifacimento di tetti alla tinteggiatura esterna e interna, dalla sostituzione di pavimentazioni all'insonorizzazione di aule. Anche se non sempre così visibili, numerosi anche gli interventi realizzati dal servizio impiantistica nelle varie strutture scolastiche (infrastrutture per wi-fi, potenziamento impianti di illuminazione dei locali eccetera). Per quanto riguarda invece il programma di interventi estivi dell'ufficio edilizia scolastica, da segnalare tre cantieri in piena attività e uno in fase di conclusione. In particolare, sono in fase di ultimazione i lavori di risanamento delle infiltrazioni e del sistema di smaltimento delle acque piovane nonché di riqualificazione dei locali nel piano interrato della scuola materna Peter Pan (importo lavori 337.575 euro); il risanamento delle infiltrazioni nel garage sotterraneo e nella palestra della scuola elementare Rudolf Stolz (282.806 euro); nonché lavori di ristrutturazione del piano interrato della scuola elementare Luther King (fine lavori novembre, spesa 921.205 euro). In fase conclusiva con la posa degli arredi mensa e cucina e con le attività di collaudo, la realizzazione della mensa presso la scuola media Schweitzer. È stato inoltre dato avvio al cantiere per la ristrutturazione, l’adeguamento alle normative vigenti e la riqualificazione energetica della scuola di musica in via Francescani. Sono infine in itinere progettazioni che interessano risanamenti, ristrutturazioni, ampliamenti e manutenzioni straordinarie su molti edifici scolastici, nonché nuove realizzazioni.

Arredi di standard elevato

Nel corso degli ultimi anni l'ufficio scuola del Comune ha inoltre acquisito una competenza specifica nell'ambito della fornitura di arredi destinati agli edifici educativi, non solo per quanto concerne l'iter procedurale delle gare di appalto - che richiede continui momenti formativi di aggiornamento, nonché un puntuale controllo del rispetto dei criteri ambientali minimi (Cam) - ma soprattutto per l'attenzione che sempre più viene rivolta alla creazione di ambienti scolastici che devono rispondere ai diversi bisogni di apprendimento degli studenti. Gli spazi divengono pertanto oggetto di studio e analisi e la scelta di arredi, materiali e colori, oltre a richiedere investimenti di ingenti risorse, necessita di apposite competenze che soddisfino l'esigenza di ottenere ambienti di apprendimento innovativi, all'avanguardia e a misura di studente e che mirino in particolar modo a garantirne il benessere. Vengono valutate inoltre con molta attenzione le richieste di fornitura di nuovi arredi scolastici, nell'ottica del miglioramento continuo delle dotazioni scolastiche, secondo le nuove esigenze didattiche delle scuole, di integrazione degli arredi esistenti a causa dell'incremento del numero degli alunni e di sostituzione di arredi obsoleti e non più idonei all'utilizzo. La spesa complessiva sostenuta dall'amministrazione comunale per le integrazioni di arredi forniti alle scuole per l'inizio del nuovo anno scolastico è pari a 35.299,48 euro. Nel mese di aprile 2019 è stata inoltre bandita una procedura aperta per la fornitura di nuovi arredi per alcune scuole elementari e medie in sostituzione di arredi obsoleti e non più idonei all'utilizzo, che verranno consegnati nel corso dell’autunno, durante la chiusura per la settimana Sharm. La spesa complessiva prevista per la procedura aperta è di 274.500 euro. Tutti gli arredi forniti sono in possesso delle caratteristiche tecniche previste dalle norme e dalle prescrizioni di legge in materia di riduzione dell'impatto ambientale.

Programmi

Nel corso della presentazione dei lavori nell'aula magna delle medie Fermi, ieri, l'assessore alla scuola Monica Franch ha illustrato i vari progetti educativi che saranno realizzati durante l'anno: dalla Pausa attiva a Bimbi in Bici, dal Teatro della Scuola a Un Parco a Natale fino al Progetto didattico di educazione alla lettura.