BOLZANO

Tenta il furto in appartamento, ma trova la proprietaria: arrestato

Il marito della donna, assieme ad un altro condomino, ha bloccato il ladro fino all'arrivo della polizia

BOLZANO. Nella serata di ieri, 12 febbraio, gli agenti della Questura di Bolzano hanno proceduto all’arresto di un marocchino di 29 anni responsabile di  un furto in abitazione.

Lo straniero, introdottosi in un appartamento dalla porta principale, ha iniziato a frugare in giro, prendendo alcuni oggetti ed effetti personali, non curandosi della presenza in un’altra stanza della proprietaria. La stessa, uditi rumori, è andata a verificare cosa stesse succedendo, trovandosi davanti il ladro. 

Questo, scoperto, è fuggito dal balcone collegato al cortile interno del condominio, cercando di far perdere le proprie tracce. La donna, affacciatasi, ha chiesto aiuto a gran voce, facendosi udire dal marito che stava rincasando e da alcuni vicini. Immediatamente, il coniuge e un altro condomino hanno interrotto la corsa del fuggitivo e lo hanno trattenuto fino all’arrivo della polizia.

La volante, allertata dalla proprietaria di casa attraverso il 112, ha raggiunto in pochi minuti il luogo del furto, prendendo in custodia il ladro con addosso parte della refurtiva.

Il cittadino del Marocco, un ventinovenne con regolare permesso di soggiorno e con svariati precedenti per furto e ricettazione, è stato dichiarato in arresto e condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.