L’esposizione 

In mostra le xilografie del venostano Karl Grasser

Bressanone. Inaugurata questo fine settimana la mostra con le 520 xilografie che lo scultore Karl Grasser ha inciso nel corso della sua vita. Il venostano è tra i più importanti artisti viventi della...

Bressanone. Inaugurata questo fine settimana la mostra con le 520 xilografie che lo scultore Karl Grasser ha inciso nel corso della sua vita. Il venostano è tra i più importanti artisti viventi della nostra provincia. Il suo lavoro grafico è tanto impressionante, quanto vario. Oltre 100 xilografie, realizzate negli ultimi vent’anni, sono esposte – quasi tutte per la prima volta – in una mostra alla Hofburg di Bressanone. Il linguaggio formale dell’artista spazia da una grande semplificazione ad una precisa differenziazione. I soggetti Grasser li ha cercati e presi dal suo ambiente: paesi e masi tratti dal paesaggio della Venosta, uomini al lavoro o scene della vita quotidiana, vecchi mestieri minacciati di estinzione, motivi biblici, studi sulla natura o animali. In occasione della mostra sarà anche pubblicato il libro bilingue dal titolo «Karl Grasser. Holzschnitte Xilografie» con saggi di Eva Gratl e Peter Schwienbacher, illustrato con oltre 130 xilografie, fotografate da Andrea Terza (144 pag., prezzo 19 euro). L’inaugurazione è prevista per venerdì alle 15. Resterà aperta fino al 6 gennaio: ogni giorno 10–17. Chiuso il 2 4 e 25 dicembre. F.D.V.

©RIPRODUZIONE RISERVATA