energia

Caro bollette, l’appello dell’Unione Albergatori: «Subito misure per ridurre i costi»

Il presidente Mafred Pinzger incontra in videoconferenza il ministro Giorgetti: «La politica corra subito ai ripari»



BOLZANO. «Alla luce degli aumenti estremi dei costi energetici, si chiede alla politica di correre urgentemente ai ripari a livello nazionale, altrimenti molti esercizi saranno costretti a ridurre drasticamente i servizi, se non a chiudere del tutto, il che risulterebbe fatale per l'imminente stagione invernale».

Lo ha detto il presidente dell'Unione albergatori e pubblici esercenti (Hgv), Manfred Pinzger, intervenendo alla videoconferenza organizzata dalla Camera di commercio di Bolzano con il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

Pinzger, riferisce una nota, ha invitato il ministro Giorgetti «a predisporre urgentemente ulteriori misure d'aiuto per le aziende e le famiglie», riferendo anche che «i partecipanti alla videoconferenza hanno giudicato un giusto provvedimento le ultime misure deliberate dal governo sotto forma di credito d'imposta».

«Occorrono però anche delle misure concrete che portino quanto prima ad una riduzione dei prezzi di corrente e gas, in quanto gli esercizi non riescono più a sostenere a lungo gli attuali costi, nemmeno con il credito d'imposta», conclude Pinzger.

















Altre notizie







Attualità