covid

Cna: la norma sul Green pass rischia di non essere applicabile per circa 9 milioni di lavoratori

Corrarati: “Emergono forti criticità per aziende con meno di 15 dipendenti. Necessario subito un confronto”

BOLZANO. “Da una lettura approfondita del provvedimento approvato ieri (16 settembre) dal Consiglio dei Ministri, emergono forti criticità per l'applicazione dello stesso”.

E’ Cna Trentino Alto Adige che esprime "forte preoccupazione" sul funzionamento del Green Pass nei luoghi di lavoro con riferimento alle imprese con meno di 15 dipendenti.

"Pur salutando inizialmente con favore l'obbligo di green pass per accedere ai luoghi di lavoro - commenta il presidente Claudio Corrarati - ad oggi la formulazione del provvedimento appare confusa e di incerta applicazione per una platea di circa 9 milioni di lavoratori tra dipendenti e autonomi in Italia, oltre il 60% degli occupati del settore privato".

A giudizio della Confederazione il decreto sembra concepito per il lavoro che si svolge all'interno di grandi fabbriche e uffici ignorando una realtà molto più complessa e articolata delle attività economiche.

A livello nazionale Cna chiede un incontro urgente al Governo per definire regole chiare e aderenti alla complessa realtà del tessuto produttivo.