aggressione

Coppia aggredita a colpi di carabina a Prato Isarco: sospetti sull’ex marito della donna

L'uomo si era nascosto dietro un cespuglio vicino alla casa e ha sparato alcuni colpi: da ieri sera risulta irreperibile. I due, feriti alle gambe, portati in ospedale: non sono gravi



BOLZANO. Una coppia è stata gambizzata ieri sera (venerdì 30 dicembre) mentre stava tornano nella sua abitazione a Prato Isarco. L'uomo e la donna, che ora sono ricoverati in ospedale a Bolzano, ma non sono gravi, accusano dell'aggressione l'ex marito di lei.

L'uomo - apprende l'ANSA - si era nascosto dietro a un cespuglio nei pressi dell'ingresso dell'abitazione e con una carabina ha sparato alcuni colpi alle gambe dei due.

Le due vittime, che sono del posto, avrebbero riconosciuto l'ex marito mentre si allontanava dal luogo. L'uomo, che attualmente vive in Lombardia, da ieri sera risulta irreperibile.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Prato Isarco e Bolzano e la polizia scientifica. La pista investigativa più probabile, da quanto trapela, sarebbe quella di un regolamento di conti, una sorta di vendetta per un fatto subito in passato, e non tanto un gesto di gelosia. 

















Altre notizie







Attualità