il caso

Coppia gambizzata a Fiè allo Sciliar, arrestato l'ex marito di lei

L’aggressione era avvenuta lo scorso 30 dicembre. Entrambi avevano riportato gravi ferite alle gambe che hanno richiesto più interventi (foto Ansa)



FIE’ ALLO SCILIAR. È stato arrestato il presunto responsabile del ferimento di una coppia avvenuto la sera dello scorso 30 dicembre a Fiè allo Sciliar. Lo comunica la procura della Repubblica di Bolzano che non ha però reso note le generalità della persona sottoposta a custodia cautelare in carcere.

Si tratterebbe, a quanto si è appreso, dell'ex marito della donna, che i due avevano da subito indicato come l'aggressore, ma che, residente in Lombardia, nei giorni successivi all'agguato, aveva fatto perdere le proprie tracce.

Le due vittime stavano tornando alla loro abitazione quando erano state prese di mira da un uomo, fino a quel momento nascosto dietro ad un cespuglio, che aveva esploso diversi colpi di arma da fuoco.

Pur non essendo in pericolo di vita, entrambi avevano riportato gravi ferite alle gambe che hanno richiesto più interventi chirurgici.

















Altre notizie







Attualità