FUNIVIE

Funivia del Renon, raggiunti i 10 milioni di passeggeri

L'importante traguardo è stato tagliato questa mattina

BOLZANO. La funivia del Renon ha tagliato questa mattina il traguardo dei 10.000.000 di passeggeri. Hilde Gostner e Christa Berger sono rispettivamente la passeggera numero 9.999.999 e 10.000.000 e sono state accolte dall'assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider, e dal direttore di Sta - Strutture Trasporto Alto Adige, Joachim Dejaco, con un regalo: un libro su come «sopravvivere» senza auto in Alto Adige. Hilde Gostner e Christa Berger sono pendolari che da 10 anni utilizzano la funivia «per andare al lavoro - hanno riferito ma anche per fare la spesa».

«Con circa 1,2 milioni di passeggeri all'anno - afferma Alfreider - la funivia del Renon è un vero magnete; meglio neppure pensare alle ripercussioni per il traffico e l'ambiente se tutte queste persone dovessero usare l'auto privata per muoversi da e per l'altopiano del Renon». La nuova funivia dotata di 8 cabine è entrata in funzione nel 2009. Durante l'estate, periodo di maggior afflusso, arriva a trasportare circa 160.000 mila persone al mese, ha riferito Markus Pitscheider dell'Ufficio funivie della Provincia. In Alto Adige sono in funzione 361 funivie, che hanno complessivamente una capacità di trasporto oraria di 531.737 persone, vale a dire un numero superiore rispetto agli abitanti dell'Alto Adige.