POLITICA

Kompatscher incontra la neo ministra agli affari regionali Gelmini

Al centro dell’incontro Covid, accordo finanziario e la nuova nomina delle Commissioni dei 6 e 12

BOLZANO. Il presidente della provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, quest'oggi ha incontrato la ministra agli affari regionali Gelimini. Durante l'incontro, ha riferito Kompatscher, si è parlato "della pandemia da Covid-19 e delle misure per il contenimento del contagio, ma anche della decisione presa ieri dal Governo di impugnare il bilancio della Provincia e la legge di stabilità collegata. Abbiamo esposto la posizione della Provincia in riferimento alle norme di bilancio e ai rapporti finanziari fra Stato e Provincia" ha spiegato ancora Kompatscher.

Alla ministra Gelmini è stato anche esposto in dettaglio il punto sul rinvio dei trasferimenti dalla Provincia allo Stato in virtù dell'accordo finanziario del 2014 già negoziato con il governo precedente. "La neo-ministra - ha sottolineato il presidente altoatesino - ha mostrato attenzione e comprensione per le argomentazioni esposte e ha rimarcato come sia nell'interesse dello Stato trovare un accordo favorevole per tutte le parti coinvolte". Un ulteriore tema che il presidente Kompatscher ha sottoposto alla ministra Maria Stella Gelmini - si legge in una nota - è stata la copertura - per conferma o per nuova nomina - dei componenti statali delle Commissioni dei Sei e dei Dodici, il cui mandato è scaduto con il cambio di Governo. Anche su questa richiesta la ministra ha mostrato una buona apertura: "Complessivamente abbiamo percepito una grande attenzione da parte della ministra, che era accompagnata nella riunione dal suo capo di gabinetto e dalla responsabile di Dipartimento", ha concluso Kompatscher.