IL CASO

Kurz: "La riapertura del confine con l'Italia ora sarebbe irresponsabile"

Per il premier austriaco il via libera sulle frontiere entro l'estate dipenderà dal contagio

VIENNA. Secondo il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, una riapertura del confine con l'Italia «sarebbe irresponsabile alla luce dei dati epidemiologici in Italia». Un'eventuale riapertura entro l'estate «dipenderà esclusivamente dall'andamento in Italia», aggiunge Kurz in un'intervista al quotidiano Tiroler Tageszeitung.

Il cancelliere si dice soddisfatto del fatto che in Austria i dati del contagio siano bassi, nonostante una serie di aperture. «Hanno portato frutti i provvedimenti tempestivi e duri, come anche l'elevata disciplina della popolazione», afferma Kurz.