droga

La cocaina "atterra" alla Malpensa e viaggia fino a Cles: arrestato il destinatario

La droga, cinque chili di polvere bianca, è stata ritirata da un quarantenne boliviano. In casa dell’uomo un altro chilo di stupefacente

CLES. La Guardia di Finanza di Malpensa (Varese) ha sequestrato una spedizione contenente quattro chilogrammi di cocaina (un altro era in casa del destinatario) proveniente dal Brasile e diretta in Trentino Alto Adige, del valore sul mercato di circa 800 mila euro, nascosta all'interno delle tele di alcuni quadri.

Il pacco è stato intercettato dalle Fiamme Gialle nell'area Cargo City dello scalo aeroportuale internazionale. Una volta capito, attraverso i controlli, che si trattava di una spedizione di droga, i finanzieri hanno monitorato la consegna dei pacchi, fino ad arrivare a Cles (Trento), dove è stata ritirata da un quarantenne boliviano.

Nel suo appartamento, nascosto tra barattoli di alluminio con doppi fondi sigillati e foderati con tessuti di vario tipo, statuette etniche e pacchi di generi alimentari, gli investigatori hanno trovato e sequestrato un altro chilogrammo di polvere bianca. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di traffico internazionale di droga, mentre il mittente, un cittadino brasiliano, è ora ricercato all'estero.