Torneo dell’accoglienza alle medie 

Alle Filzi il gioco facilita l’integrazione

Laives. Diversi e di qualità didattica sono i progetti messi in atto dalla scuola secondaria di primo grado (le medie) Fabio Filzi a Laives per integrare i nuovi alunni e per consolidare il loro lo...

Laives. Diversi e di qualità didattica sono i progetti messi in atto dalla scuola secondaria di primo grado (le medie) Fabio Filzi a Laives per integrare i nuovi alunni e per consolidare il loro lo spirito di appartenenza all’unità di classe. Tra questi c’è annuale Torneo dell’Accoglienza rivolto alle classi prime che si sono confrontate in una competizione detta “Il castello”.

Si trattava di colpire coni di plastica sistemati su una panca-castello con una squadra chiamata a difendere e l’altra impegnata all’attacco. In campo si sono visti sano agonismo e intesa di gruppo nell’orchestrazione degli schemi e delle tattiche, sugli spalti della palestra non è mancato il calore del tifo. E questa è la vera vittoria, come sottolineano Donatella Maraia e Francesco Biondino, gli insegnanti di scienze motorie e sportive cui compete l’organizzazione della manifestazione. Soddisfatto il nuovo dirigente Marco Tovani, attento e divertito spettatore accomodato sugli spalti. B.C.

©RIPRODUZIONE RISERVATA