SOCCORSI

Trascorre la notte a 2.800 metri, escursionista tedesco salvato sul Giogo di Tessa

Le squadre del Soccorso Alpino hanno operato per tutta la notte, sotto una fitta nevicata. Il 51enne è stato tratto in salvo questa mattina (foto Soccorso Alpino Merano)

MERANO. Si è salvato ed è stato trasportato per accertamenti all’ospedale di Merano l’escursionista tedesco di 51 anni che nella serata di ieri si era perso nel tentativo di raggiungere il Giogo di Tessa. 

È stato lo stesso, una volta accortosi di essersi perso, ad inviare tramite sms le coordinate della sua posizione alla moglie. La donna, attorno alle 19, ha avvisato il 112. 

Il Soccorso Alpino di Merano ha iniziato immediatamente le ricerche, con 30 uomini impegnati. Purtroppo l’uomo non era più raggiungibile via telefono ed il buio, così come una fitta nevicata, hanno reso difficoltose le operazioni.

L’escursionista è stato così ritrovato questa mattina, poco dopo le 7, a quota 2.960 metri. 

Il 51enne è stato prima trasferito a Parcines con l'elisoccorso Pelikan 1 e successivamente condotto all’ospedale di Merano per accertamenti.