riconoscimenti

Ortisei, Comune a misura di famiglia

Il certificato "FamilyPlus" rende visibile l'attenzione alle famiglie da parte dei Comuni. Ortisei è stato il sesto Comune a riceverlo (foto Asp / Greta Stuefer)



ORTISEI. L'attenzione alla famiglia ha molti aspetti: questo è emerso chiaramente quando l'audit "FamilyPlus - Familie leben, vivere la famiglia, viver la famiglia" è stato assegnato al Comune di Ortisei. Dalla mensa per gli anziani alla microstruttura per bambini fino a 3 anni, dall'assistenza pomeridiana tutto l'anno per i bambini della prima elementare al potenziamento dei collegamenti con gli autobus locali: queste e molte altre misure sono state esaminate nel corso del processo di audit e ora saranno ulteriormente ampliate.

"Dobbiamo stare al passo per soddisfare le esigenze delle famiglie", ha sottolineato il sindaco, Tobia Moroder. A Ortisei, l'attenzione alle famiglie è già presente da molti anni, ha detto Moroder, e la consigliera comunale Martina Comploi ha aggiunto che come comunità si può fare leva sulla buona collaborazione con le associazioni locali. A sostegno di ciò sono state riportate alcune impressioni sulle attività del VKE Val Gardena, che organizza un programma vario e affidabile per le famiglie di tutti e tre i comuni gardenesi.

La rete per famiglie "FamiLiam" è stata citata come uno dei progetti faro di Ortisei. È stata fondata nel 2019 per promuovere misure a favore delle famiglie. I partner della rete sono, oltre al Comune di Ortisei, i Comuni di Selva e S. Cristina, il Distretto socio-sanitario della Val Gardena, la microstruttura, il Circolo di scuola dell'infanzia "Ladinia", l'associazione giovanile "Nëus Jëuni Ghërdeina", la sezione gardenese del VKE, il consultorio familiare e un rappresentante del settore turistico. L'assessora alla Famiglia, Waltraud Deeg, ha citato, in particolare, il lavoro di rete come criterio di successo fondamentale per vivere l'accoglienza delle famiglie: "Il Comune è l'unità amministrativa più vicina alle famiglie. Il nostro obiettivo è costruire in tutti i 116 Comuni altoatesini reti forti che sostengano le famiglie e permettano ai bambini di crescere bene."

Tra i comuni che hanno già superato con successo il processo di audit "FamilyPlus" ci sono Ortisei, Scenna, Naturno, Pieve di Marebbe, San Martino in Badia e Vipiteno. Il processo di audit è stato basato sul modello del Land austriaco Vorarlberg e adattato ai requisiti dell'Alto Adige, ha spiegato Carmen Plaseller, direttrice dell'Agenzia per la famiglia.













Altre notizie

Attualità

la tragedia

Incendio in un'autofficina a Milano: tre morti e tre feriti

E' accaduto tra via Fra Galgario 8 e via Anguissola. Le vittime si trovavano all'interno di un appartamento al terzo piano dell'edificio di 6 piani in cui è sviluppato il rogo. Sarebbero un'anziana, un cittadino italiano e un'altra persona di origini straniere. Tra i feriti anche un addetto dell'officina da cui sono partite le fiamme (foto Ansa)