carabinieri

Ponte Gardena, finestra della stazione rotta con un sasso: denunciato un 26enne

Si tratta di un somalo indentificato dai carabinieri. Al momento potrebbe essere in nord Europa: era alla stazione perchè doveva lasciare l’Italia in quanto clandestino 

BOLZANO. I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia Carabinieri di Ortisei hanno denunciato uno straniero per il reato di danneggiamento aggravato.

Verso la metà di settembre qualcuno aveva rotto una finestra della stazione ferroviaria “Ponte Gardena Laion”.

Una donna che era in transito aveva sentito il rumore e aveva chiamato il numero unico europeo di pronto intervento 112.

I carabinieri avevano identificato alcune persone sul posto, e tutti avevano negato di essere l’autore del vandalismo.

Ma i militari dell’Arma hanno raccolto testimonianze e studiato i video delle telecamere. E sono infine giunti a determinare chi era stato a scagliare il sasso contro la finestra. Hanno quindi denunciato per danneggiamento aggravato un somalo 26enne. Lo straniero però, senza fissa dimora, non è stato rintracciato e potrebbe trovarsi in nord Europa o in Gran Bretagna.

All’atto del controllo stava infatti ottemperando a un ordine di espulsione per clandestinità e aveva un biglietto ferroviario fino al Brennero.