LA SERIE TV

«Un passo dal cielo» torna in autunno sulla Rai

Ora è ufficiale: la quinta edizione della popolare fiction “Un passo dal cielo” la vedremo in televisione il prossimo autunno. La Rai ha sciolto le riserve

BRAIES. Ora è ufficiale: la quinta edizione della popolare fiction “Un passo dal cielo” la vedremo in televisione il prossimo autunno. La Rai ha sciolto le riserve e sta crescendo l’attesa per l’ennesima serie girata in Alta Pusteria sugli ormai celebri set a Braies (nella foto sopra, turisti in visita) e nei boschi di San Candido.

Intanto si apprendono anche le prime indiscrezioni sulla trama, sul seguito delle avventure che vedono al centro il comandante del corpo forestale di San Candido, inizialmente Pietro Thiene (interpretato da Terence Hill) e poi Francesco Neri (interpretato da Daniele Liotti). Saranno ben due le linee sentimentali seguite: quella che vede protagonisti Francesco Neri ed Emma e quindi quella che lega il commissario Nappi (l’attore Enrico Ianniello) e Eva (l’attrice Rocio Munoz Morales).

Un passo dal cielo e il lago di Braies: le dieci cose che (forse) non sapete

Sapevate che "Un passo dal cielo" doveva essere girato in Trentino? E che ogni anno al lago di Braies arrivano qualcosa come 600.000 turisti? Ecco le curiosità della fiction di RaiUno che ormai è diventata un classico della televisione



Il cast ha da poco terminato le riprese. Daniele Liotti, che veste i panni del comandante della Forestale Francesco Neri, ha sostituito come detto Terence Hill come protagonista della storia.

Liotti, che per la seconda volta torna sul set della fiction Rai, si è raccontato in un’intervista su Radiocorrieretv e ha anche dato al suo pubblico le primissime anticipazioni su ciò che potremo aspettarci nei nuovi episodi. Ora il protagonista Daniele Liotti si svela a proposito del “versante amoroso” del suo personaggio, Francesco Neri.

Chi ha seguito l’ultima stagione di “Un passo dal cielo”, andata in onda nel 2017, ricorderà che era nato un certo feeling fra Francesco ed Emma, tanto che la giovane si era trasferita a vivere nella casa sulla palafitta, insieme a lui. “Quest’anno, grazie al lavoro degli sceneggiatori - spiega Liotti sulle pagine di Radiocorrieretv - la vicenda sentimentale di Francesco è più densa e intricata. Spero che il pubblico apprezzerà”. E promette: “Ci saranno tanti colpi di scena”.

Ma l’evoluzione del personaggio di Francesco non finisce qui. Il protagonista non solo avrà dei risvolti sul piano sentimentale, ma anche su quello dell’amicizia: “Si è consolidata l’amicizia con l’altro protagonista, il commissario Nappi, interpretato da Enrico Ianniello”.

Liotti ammette anche una serie di difficoltà: “Lavorare e girare immersi nella natura e nei luoghi magici delle Dolomiti è davvero fantastico, ma rappresenta anche dei pericoli come le scene a cavallo. I terreni sui quali facciamo le galoppate sono impervi, con tante radici. Mi è capitato di doverne fare una cavalcata imprevista, partendo mi sono reso conto che la cinta della sella sotto la pancia del cavallo era lenta. Il cavallo ha sterzato per un pericolo, forse qualcosa l’ha impaurito, e io mi sono trovato sul suo fianco”, ha raccontato l’attore.