ALCOL

Quarantenne fassano alla guida con un tasso alcolemico cinque volte superiore al consentito

Due le patenti ritirate dalla Polizia di Predazzo negli ultimi giorni

TRENTO. Nella giornata di lunedì 13 gennaio, gli agenti hanno fermato, attorno alle ore 15, un automobilista in località San Giovanni di Fassa per sottoporlo ad alcoltest. 

L'uomo, un quarantenne residente in val di Fassa, è risultato aver superato di ben oltre cinque volte il tasso consentito, con valori rispettivamente di 2,59 e 2,80 g/L. Il conducente proveniente dalla sua abitazione, si stava recando presso una vicina discarica di materiali.

Un'altra patente è stata ritirata invece domenica sera, alle ore 21, ad una ragazza della Val di Fiemme, la quale, reduce da una festa privata di compleanno, si stava recando presso un locale pubblico. La giovane ha evidenziato un tasso alcolemico di 1,97 ed 1,88 grammi per litro, superando di quasi 4 volte il limite massimo consentito di 0,5 g/L.