POLIZIA

Ricercata per rapina, arrestata al Brennero

Si tratta di una 20enne serba che entrava in Italia dall'Austria

BOLZANO. Nel pomeriggio di mercoledì (14 ottobre), una pattuglia del Commissariato di polizia del Brennero, durante il normale pattugliamento, nei pressi del confine, procedeva al controllo di una donna proveniente dall’Austria, che, da accertamenti più approfonditi, risultava avere a suo carico un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Verona.

La donna, E. A. cittadina serba di 20 anni, era stata riconosciuta quale autrice di una serie di furti e rapine perpetrati nel 2019 lungo la tratta ferroviaria compresa tra le province di Verona e Trento.

Poiché la giovane aveva con sé il figlio di pochi mesi, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria veniva posta agli arresti domiciliari.