CORONAVIRUS

Test obbligatori per entrare e uscire dai comuni di Merano, Rifiano, San Pancrazio e Moso

Notevole l’afflusso alle postazioni per i test, ma la Provincia assicura che tutto procede regolarmente

BOLZANO. Dal 22 febbraio 2021, è d'obbligo un esito negativo per poter spostarsi oltre i confini dei comuni di Merano, Rifiano, San Pancrazio e Moso in Passiria, dove sono stati riscontrati casi di variante sudafricana. Nelle postazioni per i test – informa la Provincia di Bolzano – attualmente tutto procede regolarmente.

Anche oggi, domenica, la richiesta è notevole; nonostante tutto finora non sono emersi problemi.

A Merano sono stati istallati 2 postazioni di test, una con 8 linee presso lo School Village in via Karl Wolf, l'altra presso l'edificio ex-Dopolavoro a Sinigo con 4 linee.

L'Azienda sanitaria ricorda, che bambini sotto l'età di 6 anni sono esentati dall'obbligo di test. I test possono essere eseguiti gratuitamente dietro la presentazione dell'autodichiariazione apposta, che può essere scaricata sotto https://asdaa.news/mov. I cittadini sono invitati a presentarsi al test con questo documento in forma già stampata e compilata.