Il reading d’autore sul bosco incantato di Rigoni Stern

Lana. Alle 20.30 di oggi si terrà a Lana, nella biblioteca civica, una serata che sarà un omaggio al grande Mario Rigoni Stern, celebre narratore della montagna e “tramite” di memorie storiche per le...

Lana. Alle 20.30 di oggi si terrà a Lana, nella biblioteca civica, una serata che sarà un omaggio al grande Mario Rigoni Stern, celebre narratore della montagna e “tramite” di memorie storiche per le quali il pensiero corre istintivamente a quelle sulla tragica ritirata di Russia.

I testi dell’autore di Asiago nterpretati a due voci con ritmi serrati, musica dal vivo, foto originali e suoni della natura saranno le componenti dello spettacolo: quattro elementi che, intrecciandosi fra loro, promettono di avvincere un pubblico di tutte le età nell’arco di un’ora molto intensa e varia grazie al carattere multimediale che gli organizzatori hanno voluto dare alla proposta.

Una prima parte dello spettacolo vedrà ripercorrere, con corredo fotografico, proprio l’emozionante opera autobiografica “Il sergente nella neve”, mentre nella seconda parte ci saranno appassionanti pagine dedicate da Rigoni Stern alla natura e alla vita degli animali dei nostri boschi, con tanto di preziosi insegnamenti dello scrittore sull’approccio all’ambiente.

Sul palco “New Eos teatro-musica Bolzano”, con gli attori Mara Da Roit e Patrizio Zindaco (che saranno voci narranti) e Luca Dall’Asta alle musiche. Una preziosità dello spettacolo sarà la proiezione di immagini, avendo la famiglia Rigoni Stern aperto per l’occasione il proprio archivio fotografico, includente testimonianze fotografiche di Mario Rigoni Stern dalla giovinezza in avanti, numerose delle quali riferite all’esperienza di alpino, ai racconti del Sergente nella neve, altre al prima e al dopo la Russia, incluse le testimonianze dall’altopiano di Asiago.

Ci saranno poi bellissime immagini di animali selvatici, opera di fotonaturalisti. E non mancherà una sorpresa finale concordata con il figlio di Mario Rigoni Stern, Alberico. L’ingresso alla serata è libero e tutti sono cordialmente invitati a intervenire. E.D.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.