Terme, l’app evita gli assembramenti nella zona casse

Merano. Terme Merano ha riaperto anche la zona saune: adesso gli ospiti hanno a disposizione l’intera struttura. «Siamo tornati a offrire alla clientela locale e ai turisti tutta la nostra gamma di...

Merano. Terme Merano ha riaperto anche la zona saune: adesso gli ospiti hanno a disposizione l’intera struttura. «Siamo tornati a offrire alla clientela locale e ai turisti tutta la nostra gamma di servizi», annunciano con soddisfazione il presidente Stefan Thurin e la direttrice Adelheid Stifter.

Dopo la zona MySpa, il Bistro, lo Shop, il Fitness Center, il parco termale e la sala bagnanti con le aree relax, nel rispetto delle misure di igiene e di sicurezza, le Terme hanno riaperto la zona saune, da sempre apprezzatissima dai visitatori altoatesini e dagli ospiti. La struttura è così tornata pienamente operativa. In questo periodo i punti forti delle Terme sono indubbiamente i grandi spazi interni e l’altrettanto ampio parco termale con i suoi 30 mila metri quadri di zona balneare.

Per consentire agli ospiti di organizzare nel migliore dei modi e in sicurezza la permanenza nella struttura, è stata creata un’apposita applicazione che permette di prenotare il biglietto d’ingresso e di andare direttamente alla cassa all’orario prescelto senza fare la fila. Con lo stesso sistema è possibile anche prenotare un cestino da picnic con insalate e altri piatti estivi. Per scaricare l’app è sufficiente registrarsi al link www.termemerano.it/go. Anche gli abbonati del Fitness Center possono prenotare da casa la loro seduta in palestra tramite l’app. Le altre prestazioni della MySpa e le visite mediche continuano invece a essere fruibili tramite la classica prenotazione.