Silandro, la Haydn in concerto

Silandro. L’Orchestra Haydn sarà in concerto sabato 17 ottobre alle ore 20 presso la casa della Cultura Karl Schönherr di Silandro. A dirigerla, per la prima volta, la bacchetta di Luigi Piovano,...

Silandro. L’Orchestra Haydn sarà in concerto sabato 17 ottobre alle ore 20 presso la casa della Cultura Karl Schönherr di Silandro. A dirigerla, per la prima volta, la bacchetta di Luigi Piovano, primo violoncello solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia. Diplomatosi a 17 anni col massimo dei voti e la lode sotto la guida di Radu Aldulescu, Piovano ha fatto parte del Quartetto Michelangelo ed è stato primo violoncello del gruppo Concerto Italiano, diretto da Rinaldo Alessandrini. Nel 1999 è stato scelto da Maurizio Pollini per partecipare al “Progetto Pollini” al Festival di Salisburgo, ripreso alla Carnegie Hall, a Tokyo e a Roma. Dal 2002 si dedica sempre più alla direzione d’orchestra. Ha collaborato con solisti come Luis Bacalov, Stefano Bollani, Pietro De Maria, Benedetto Lupo, Sara Mingardo, Dmitry Sitkovetsky, Valeriy Sokolov, François-Joël Thiollier e ha registrato per la Naxos ed Eloquentia. Dal 2008 al 2016 è stato direttore artistico dell’Estate Musicale Frentana di Lanciano. Dal 2012 è direttore musicale dell’Orchestra ICO della Magna Grecia di Taranto, con la quale ha diretto importanti pagine del grande repertorio sinfonico.

In programma la Sinfonia n. 85 in si bemolle maggiore di Joseph Haydn – che appartiene al gruppo originario delle "Parigine" – il cui il nomignolo "La Reine" pare sia dovuto alla predilezione mostrata verso questa partitura dalla regina Maria Antonietta.

A seguire la Sinfonia n. 29 in la maggiore di Wolfgang Amadeus Mozart, una pietra miliare nella produzione giovanile del salisburghese e, più in generale del periodo Sturm und Drang.