Arte a Trento 

Torre Mirana, inaugura la mostra della Fida

Trento. Sabato a Torre Mirana in via Belenzani 3, inaugurazione della mostra “Kòsmos Kairòs Anthròpos, 6a Biennale Fida Trento Bolzano, che sarà visitabile fino al 29 settembre; invece alla Galleria...

di CLAUDIO LIBERA

Trento. Sabato a Torre Mirana in via Belenzani 3, inaugurazione della mostra “Kòsmos Kairòs Anthròpos, 6a Biennale Fida Trento Bolzano, che sarà visitabile fino al 29 settembre; invece alla Galleria Civica di Bolzano, arriverà nei mesi di marzo ed aprile. Ospite d’onore Lorenzo Tugnoli, Premio Pulitzer per la Fotografia 2019. Ideazione tema e titolo, curatrice eventi correlati Barbara Cappello; curatela critica Riccarda Turrina; curatela ospite d’onore e poetica Barbara Cappello; curatela immagini fotografiche di Lorenzo Tugnoli, Giulia Tornari; allestimento a cura di Matteo Boato. Artisti invitati: Aldo Pancheri, Alessandro Gretter, Alessandro Lando, Amedeo Masetti, Andrea Pozza, Arianna Lonardi, Barbara Cappello, Cassia Raad, Daniela Armani, Daniela Chinellato, Diego Bridi, Elisabetta Moretto, Elisabetta Vazzoler, Enrico Farina, Francesca Libardoni, Giovanna Da Por, Graziella Gremes, Karin Rizzieri, Luciana Antonello, Luciano Olzer, Marta Gonzalez, Matteo Boato, Milena Pedrollo, Monica Pizzo, Nadia Cultrera, Paola Bradamante, Paola Zaltron, Romano Furlani, Sarah Mutinelli, Sergio Schiavini, Silvana Ippolito, Silvana Todesco, Stefano Benedetti, Stefano Ghezzi e Valentina Niccolini. Domenica “Alterità e racconto”, Lectura pubblica alle 18.30 in sala Falconetto, con Lorenzo Tugnoli e Giulia Tornari, direttrice Agenzia Contrasto. Sabato 21, alle 17.30, “La fine del mondo” a Torre Mirana, recital a cura di Alfonso Masi. Lunedì 23, “Incantesimi dell’anima. Simboli del cosmo”, alle 18, in Sala Falconetto, con Davide Susanetti, professore di Letteratura greca, all’Università di Padova. Domenica 29, alle 18, “Phànes in progress”, video, audio, mapping performance, con Barbara Cappello, Luciano Olzer e Massimo Biasioni. In questa 6a Biennale di Fida Trento, il focus dell’evento si incentra ed espande nella ricerca delle nostre antiche radici culturali greche. La Federazione Italiana Degli Artisti nasce a Roma nel 1959 come sindacato degli artisti e acquisisce subito, con una rete di sezioni provinciali, una dimensione nazionale. Ricostituitasi una decina di anni fa, grazie a Renato Pancheri, è ritornata sul territorio, dapprima provinciale e poi regionale, inglobando artisti della provincia di Bolzano ed ospitando anche artisti provenienti da altre regioni come i colleghi di Padova e Milano. Nei primi anni in cui si è ri-assemblata l’associazione i presidenti che ne hanno diretto l’associazione sono stati Matteo Boato e Paolo Tomio e Barbara Cappello, in carica da circa sei anni.