Il Consiglio provinciale respinge il disegno di legge popolare sulla libertà di scelta vaccinale

La maggioranza del Consiglio ha respinto il disegno di legge di iniziativa popolare sulla liberà di scelta vaccinale. Hanno votato contro Svp e Lega, per un totale 19 voti; i favorevoli si sono fermati a quota 14. Prima della votazione il Coordinamento genitori per la libertà di scelta Trentino Alto Adige Südtirol ha riempito il piazzale davanti al palazzo dell'amministrazione pubblica con 15.114 disegni di bambini, lo stesso numero di firme raccolte per sostenere il disegno di legge (foto DLife)