Parigi, guerriglia ambientalisti per assemblea TotalEnergies

(ANSA) - PARIGI, 26 MAG - Mattinata movimentata per l'Assemblea generale del gigante dell'energia francese TotalEnergies: prima dell'importante riunione, manifestanti per il clima si sono radunati davanti alla sede, a Parigi, scontrandosi a più riprese con la polizia. Alla protesta si sono uniti rappresentanti degli azionisti in disaccordo con la politica climatica dell'azienda. L'assemblea annuale si è comunque aperta alle 10, dopo che erano stati respinti diversi tentativi dei manifestanti di avvicinarsi all'ingresso della sede. La polizia ha fatto uso di gas lacrimogeni per liberare l'ingresso dalla presenza di una decina di manifestanti che gridavano "assassini" e "criminali" agli azionisti che arrivavano per l'assemblea. L'iniziativa della protesta era stata presa nei giorni scorsi da un gruppo di Ong che volevano impedire lo svolgimento della riunione annuale così come avevano fatto per altri grandi gruppi del settore come Shell e BP o la banca Barclays, accusata di finanziare progetti basati sugli idrocarburi. Sullo sfondo, i profitti record di queste multinazionali, con BP, Shell, ExxonMobil, Chevron e TotalEnergies che - dopo un anno 2022 straordinario - hanno battuto nuovi record con 40 miliardi di dollari di profitti in questo trimestre. (ANSA).





Gallerie

immagini

Bolzano, la festa dei carabinieri con la consegna dei riconoscimenti

Stamattina, nella caserma “Francesco Gentile”, sede del Comando Legione Carabinieri “Trentino Alto Adige”, i carabinieri del Comando provinciale di Bolzano hanno celebrato il 210° della fondazione dell'Arma, alla presenza del comandante della Legione, il generale di brigata Roberto Riccardi, e delle Autorità civili e militari dell’Alto Adige. Come di consueto, sono state consegnati i riconoscimenti ai militari distintisi in servizio nell'ultimo anno (foto Kemenater / DLife)









Altre notizie



Attualità

la tragedia

Incendio in un'autofficina a Milano: tre morti e tre feriti

E' accaduto tra via Fra Galgario 8 e via Anguissola. Le vittime si trovavano all'interno di un appartamento al terzo piano dell'edificio di 6 piani in cui è sviluppato il rogo. Sarebbero un'anziana, un cittadino italiano e un'altra persona di origini straniere. Tra i feriti anche un addetto dell'officina da cui sono partite le fiamme (foto Ansa)