Aggressore ucciso: Salvini, taser a forze dell'ordine

Segretario Lega,nessuno se la prenda con agenti

MILANO

(ANSA) - MILANO, 23 FEB - "Spero che adesso nessuno se la prenda coi poliziotti, che sono stati costretti a intervenire per evitare altra violenza". Così il segretario della Lega Matteo Salvini ha detto dopo l'uccisione dell'uomo che aveva aggredito una pattuglia a Milano. "Una preghiera per il morto con l'auspicio - ha aggiunto - che le Forze dell'Ordine vengano dotate della pistola ad impulsi elettrici che viene usata in molti Paesi in tutto il mondo (ma ancora non in Italia)". (ANSA).