Azerbaigian avvia operazione armata in In Azerbaigian almeno

'A scopo antiterroristico'

MOSCA


(ANSA) - MOSCA, 19 SET - L'Azerbaigian ha detto di avere avviato un'operazione "antiterroristica" nel Nagorno Karabakh. Lo riferisce l'agenzia russa Ria Novosti. L'operazione è stata lanciata dopo che almeno sei morti sono stati registrati in diverse esplosioni in miniere nella regione separatista del Nagorno-Karabakh, segnalano le autorità dell'Azerbaigian, riprese dalle agenzie di stampa russe. Le vittime sono quattro agenti di polizia e due civili uccisi in diverse esplosioni. L'Azerbaigian ha accusato "gruppi di sabotaggio" mentre le tensioni con l'Armenia aumentano. I servizi di sicurezza hanno riferito che due uomini sono morti la mattina presto nel distretto di Khodzhavenskiy, aggiungendo che quattro agenti di polizia sono stati uccisi mentre si recavano sul posto quando il loro veicolo ha colpito "una mina posata su un tunnel stradale in costruzione da gruppi armati armeni illegali". (ANSA).













Altre notizie

Attualità

la tragedia

Incendio in un'autofficina a Milano: tre morti e tre feriti

E' accaduto tra via Fra Galgario 8 e via Anguissola. Le vittime si trovavano all'interno di un appartamento al terzo piano dell'edificio di 6 piani in cui è sviluppato il rogo. Sarebbero un'anziana, un cittadino italiano e un'altra persona di origini straniere. Tra i feriti anche un addetto dell'officina da cui sono partite le fiamme (foto Ansa)