Gaza, ministro Norvegia: arrestiamo Netanyahu se c'è mandato Cpi

Barth Eide: saremo obbligati se entrerà nel nostro territorio

ROMA


(ANSA) - ROMA, 22 MAG - Il ministro degli Esteri norvegese Espen Barth Eide ha dichiarato che Oslo arresterà Benjamin Netanyahu se la Corte penale internazionale (Cpi) emetterà un mandato contro il premier israeliano e quest'ultimo entrasse in Norvegia. In un'intervista all'emittente locale Tv 2, Eide ha aggiunto che lo stesso vale per il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant e per i funzionari di Hamas per i quali la Cpi ha proposto mandati di arresto per crimini di guerra. "Se arrivassero in Norvegia, saremo obbligati ad arrestarli", ha detto il ministro aggiungendo che lo stesso principio va applicato "da tutti i paesi europei, eccetto la Turchia". (ANSA).













Altre notizie

Attualità

la tragedia

Incendio in un'autofficina a Milano: tre morti e tre feriti

E' accaduto tra via Fra Galgario 8 e via Anguissola. Le vittime si trovavano all'interno di un appartamento al terzo piano dell'edificio di 6 piani in cui è sviluppato il rogo. Sarebbero un'anziana, un cittadino italiano e un'altra persona di origini straniere. Tra i feriti anche un addetto dell'officina da cui sono partite le fiamme (foto Ansa)