la missione

Il capitano Kirk di Star Trek a novant'anni nello spazio sul Blue Origin

Oggi Shatner parteciperà al programma spaziale di Besos

VAN HORN

VAN HORN. Il capitano Kirk oggi vola nello spazio, anche se per pochi minuti. William Shatner, il 90/enne attore canadese che interpretò il comandante dell'Enterprise nella mitica serie Star Trek e che diventerà la persona più anziana a lambire il cosmo, è infatti uno dei quattro "turisti" che saranno lanciati oggi a bordo di Blue Origin nel programma spaziale del patron di Amazon, Jeff Bezos, giunto al secondo lancio.

Il lancio, rimandato ieri per il vento, è previsto per oggi alle 9 (le 16 italiane) dalla base di lancio nell'ovest del Texas. La capsula Blue Origin si sgancerà dal razzo vettore riutilizzabile New Shepard e si fermerà per alcuni minuti in assenza di gravità oltre la cosiddetta 'Linea di Karman', collocata a 100 km di altitudine, che convenzionalmente segna il confine fra l'atmosfera terrestre e lo spazio.

La capsula ricadrà poi sulla Terra frenata da tre grandi paracadute e da un retropropulsore, a poca distanza dalla base di lancio. Il tutto durerà 11 minuti.

Gli altri tre passeggeri sono Chris Boshuizen, ex tecnico Nasa e cofondatore dell'associazione Planet Labs che ogni giorno fotografa la terra in alta risoluzione da alcuni satelliti; Glen de Vries, imprenditore nel campo dei software per la biomedicina, e l'unica donna, Audrey Powers, una dirigente dello stesso progetto Blue Origin di Bezos.