Israele: Netanyahu e Rivlin salutano rilascio Pollard

Ex analista Usa accusato di aver spiato a favore stato ebraico

TEL AVIV

(ANSA) - TEL AVIV, 22 NOV - Il premier Israeliano Benyamin Netanyahu e il presidente israeliano Reuven Rivlin hanno salutato la definitiva liberazione negli Usa di Jonathan Pollard ed hanno detto di attenderlo presto in Israele. Pollard, un ex analista dell'intelligence della marina Usa, fu accusato e condannato nel 1985 all'ergastolo per aver spiato a favore di Israele passando informazioni sensibili allo stato ebraico. Una vicenda che incrinò le relazioni di ferro tra i due paesi.

Dopo aver scontato 30 anni in carcere, 5 anni fa Pollard è stato rilasciato in libertà vigilata con obbligo di braccialetto e di non poter lasciare il paese. Venerdì scordo il Dipartimento di giustizia ha certificato la fine del periodo di libertà vigilata. Ora si aspetta la decisione finale sulla possibilità di lasciare gli Usa. L'ufficio di Netanyahu ha ricordato che "il premier è sempre stato impegnato per il rilascio di Pollard e che ha lavorato senza sosta per il suo ritorno". (ANSA).