Migranti: Mattarella, aiutano conoscenza fra nostri Paesi

Da loro lavoro ricadute positive su sistema produttivo e welfare

ROMA


(ANSA) - ROMA, 23 GIU - "Il contributo delle comunità di cittadini stranieri presenti in Italia" è "prezioso" per "la conoscenza fra i nostri Paesi". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla Conferenza nazionale della Cooperazione allo sviluppo. "Il lavoro degli immigrati genera ricadute positive nel funzionamento del nostro sistema produttivo e di welfare, e insieme contribuisce allo sviluppo dei Paesi di origine - ha aggiunto -. Le rimesse generate nel mondo verso i Paesi a reddito basso e medio ammontano soltanto nel 2021 a circa 550 miliardi di euro". (ANSA).

















Altre notizie







Attualità