AUSTRIA

Nadine, i suoi parenti ed il fidanzato Florian uccisi da colpi sparati a bruciapelo

La strage di Kitzbühel. Ad aprire il fuoco Andreas Exenberger, di 25 anni; aveva anche un coltello ed una mazza da baseball (nella foto di copertina Nadine Hinterholzer/foto Facebook)

IL FATTO - Orrore in Austria: ragazzo uccide 5 persone

LE VITTIME - A Kitzbühel muore anche il portiere di hockey Florian Janny

Kitzbühel. La polizia austriaca ha fornito alcuni dettagli sulla strage avvenuta a Kitzbühel nelle prime ore di domenica (6 ottobre). L'autopsia ha infatti chiarito come tutte e cinque le vittime siano state uccise con colpi d'arma da fuoco, esplosi da distanza ravvicinata. 

Il 25enne Andreas Exenberger, il quale si è immediatamente costituito, aveva con sé anche un coltello ed una mazza baseball, che però non risultano essere stati usati contro le vittime.


Andreas Exenberger, 25 anni

Andreas Exenberger, che ha fornito una ricostruzione dettagliata dei fatti alla polizia tirolese, ha ucciso l'ex fidanzata Nadine Hinterholzer di 19 anni, il padre della giovane Rupert (59), la madre Andrea (51), il fratello Kevin (25) ed il suo nuovo compagno, il portiere di hockey Florian Janny (24)