la lotta al covid

Obbligo di vaccino per gli insegnanti: il disegno di legge consegnato al ministro Bianchi

La presidente della commissione parlamentare per l'Infanzia e l'Adolescenza Licia Ronzulli: “Ci sono delle sacche di resistenza che rischiano di compromettere il regolare svolgimento anche del prossimo anno scolastico”

ROMA. "Settembre è alle porte e la riapertura delle scuole passa dalla necessità di garantire la sicurezza sanitaria di bambini e ragazzi, così che le lezioni possano svolgersi in presenza e senza interruzioni fino a giugno. Ho quindi consegnato al ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, il mio disegno di legge sull'obbligo vaccinale per il personale scolastico. E' un modo per assicurare agli studenti un rientro sicuro e, soprattutto, duraturo”. Lo ha detto Licia Ronzulli, presidente della commissione parlamentare per l'Infanzia e l'Adolescenza, a margine dell'audizione del ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi.

"Spero che il governo recepisca quanto prima questa proposta – ha aggiunto Ronzulli - perché, nonostante la stragrande maggioranza degli insegnanti sia già vaccinata, ci sono delle sacche di resistenza che rischiano di compromettere il regolare svolgimento anche del prossimo anno scolastico. Non possiamo permettere che ciò accada, abbiamo visto come la didattica a distanza sia stata un'esperienza del tutto fallimentare e che va pertanto archiviata. La scuola è una sola ed è in presenza, tra i banchi con i compagni di classe".