Ultima ora

Renzi affonda il governo Conte: “Crisi non aperta da noi, via i nostri ministri”

Il leader di Italia Viva ha annunciato le decisioni del suo partito in una conferenza stampa: “Ora fiducia in Mattarella. La democrazia non è un reality"

Roma. Italia Viva apre la crisi di governo. Matteo Renzi ha annunciato le dimissioni delle ministri Teresa Bellanova ed Elena Bonetti.

"Questa crisi - ha detto il leader di Italia Viva - non è stata provocata da noi. Adesso piena fiducia in Mattarella". 

«È molto più difficile lasciare una poltrone che aggrapparsi allo status quo. Noi viviamo una grande crisi politica, stiamo discutendo dei pericoli legati alla pandemia. Davanti a questa crisi il senso di responsabilità è quello di risolvere i problemi, non nasconderli», ha aggiunto. 

«Noi non giochiamo con le istituzioni, la democrazia non è un reality show dove si fanno le veline». «Nell’affermare la fiducia incrollabile nel Presidente della Repubblica, noi pensiamo che si debba affrontare i tre punti cardine che le ministre e il sottosegretario hanno scritto al presidente del Consiglio», ha chiarito.

«Nell’affermare fiducia incrollabile nel presidente della Repubblica e nel ruolo istituzionale che ricopre, pensiamo che si debbano affrontare tre punti cardine».

E ancora sulla sbocco della crisi: "Tocca al presidente del Consiglio, noi siamo pronti a discutere di tutto. Non abbiamo nessuna pregiudiziale nè su formule nè su nomi", ha chiarito Renzi.