Tragedia

Sparatoria tra adolescenti in metro a New York, morta una ragazza

E' accaduto nel Bronx. Per la polizia si è trattato di una rissa finita in tragedia: altri cinque feriti, tutti tra i 12 e i 17 anni. Il killer è riuscito a fuggire

WASHINGTON


NEW YORK. Una ragazza è morta e almeno altri cinque giovani sono rimasti feriti durante una sparatoria nella metropolitana del Bronx, a New York. Lo riferisce il New York Post.

Secondo la polizia si è trattata di una rissa finita in tragedia, le persone coinvolte hanno tutte tra i 12 e i 17 anni.

La sparatoria è avvenuta alle 16.40 ora locale, le 23.40 in Italia, quando la metropolitana è molto affollata. La vittima è stata colpita al volto ed è morta durante la corsa all'ospedale, il killer è riuscito a fuggire. Alcuni testimoni hanno riferito di aver sentito dieci spari. 













Altre notizie

Podcast

Il Trentino nella Grande Guerra: la mobilitazione trasforma città e valli

Poche settimane dopo l’attentato di Sarajevo, il re Vittorio Emanuele III nomina un nuovo capo di stato maggiore: è il generale Luigi Cadorna. È l’uomo che manderà al massacro, nei combattimenti in trincea, una generazione di italiani. In Trentino continua l’affluenza in città dei richiamati: non solo uomini, ma anche muli e cavalli.

Attualità