Lago di Garda

Sub muore annegato nelle acque del lago di Garda

Il dramma a Villa di Gargnano, sulla sponda bresciana. L’uomo era a 45 metri di profondità assieme a degli amici quando avrebbe avuto un malore. Inutile ogni tentativo di rianimazione

LAGO DI GARDA. Un sub bresciano di 62 anni è morto questa mattina (28 gennaio) verso le 10.30 nelle acque del lago di Garda. È accaduto a Villa di Gargnano, sulla sponda bresciana del lago.

L'uomo durante un'esercitazione è annegato. L’ipotesi principale è che abbia avuto un malore mentre era in acqua, a circa 45 metri di profondità, assieme a degli amici.

I soccorritori hanno provato a rianimarlo, ma il sub non è sopravvissuto.

Sul posto, assieme ai sanitari, anche i vigili del fuoco della zona, la guardia costiera, i carabinieri e la polizia locale.