La Fondazione Maugeri ricorda il suo fondatore

(ANSA) - MILANO, 23 NOV - Una giornata per ricordare Salvatore Maugeri e per spiegare a pazienti, familiari e cittadini, il nuovo ruolo di sostegno alla ricerca medica, di promozione della cultura e dell'associazionismo svolto dalla Fondazione che porta il suo nome. Il 26 novembre al centro congressi di Pavia si celebrerà il Maugeri Day, giornata dedicata alla memoria dell'iniziatore della Fondazione Clinica del Lavoro, e che ha preso il suo nome dopo la scomparsa nel 1985.    Per l'occasione è stato organizzato il convegno 'Il Paziente esperto: una risorsa per il percorso di cura e la ricerca?', cui parteciperanno vari esperti e associazioni di pazienti. Nella stessa giornata e in quelle successive, negli Istituti di Pavia, Montescano (Pv), Veruno (No), Milano, Sciacca (Ag) e Telese (Bn), i volontari della Fondazione Salvatore Maugeri incontreranno pazienti, familiari e visitatori, informando sulle attività e proponendo donazioni per il progetto 'Il seme della ricerca a favore del paziente fragile', a fronte delle quali saranno offerti semi di magnolia, pianta simbolo della Fondazione. "Mio nonno concepiva questo ritrovarsi come un momento di incontro e confronto sull'impegno, sul senso profondo di fare clinica e ricerca - commenta la vicepresidente Chiara Maugeri - Riprendere, oggi, questa tradizione, significa riflettere sull'impegno verso una nuova cultura medica, volta a riconoscere la condizione di fragilità come aggravante delle patologie croniche, con l'obiettivo di definire modelli di prevenzione e presa in carico più appropriati". (ANSA).